Barcelos na NET

Lista de jornais e sites de notícias portugueses sobre esportes, política, negócios, saúde, empregos, viagens e educação.

L’olio d’oliva allungherebbe la vita e ridurrebbe l’insorgenza di tumori e malattie ed ecco la quantità giornaliera raccomandata da uno studio

L’olio d’oliva allungherebbe la vita e ridurrebbe l’insorgenza di tumori e malattie ed ecco la quantità giornaliera raccomandata da uno studio

Ottime notizie per noi italiano, grandi consumatori ed amanti di olio d’oliva. Este alimento, infatti, apresenta uma delle basi della nostra dieta. Forse da oggi staremo ancora un po’ mais atento ao seu consumo. Sono molte le Regioni d’Italia che lo producono con grandes resultados. Proprio este motivo, ci siamo un po’ sorpresi quando abbiamo il ranking mondiale visto por EVOO. Infatti, non c’erano per nulla produttori italiano nel podio. Al primo posto addirittura vinceva l’azienda di questo Paese lontaníssimo.

Nonostante ciò, dovremmo continuare e incentivar la qualità di questo prodotto. Infatti, la Fondazione Veronesi segnala gli stuefacenti resultados de um estúdio. Este é o estado condotto por ben 28 anni su mais de 60.000 donne e 30.000 uomini. Ed ora é escrito nero su bianco che l’olio d’oliva allungherebbe la vita riducendo la probabilità d’insorgenza di gravi problemi alla saude.

Una casistica molto splicita e la quantità di olio analizzata

A escola de saúde pública de Harvard TH Chan é executada em um estúdio. Este é stato recentemente publicado no Journal of The American College of Cardiology. E da questo studio, com certeza, nasceranno molti approvondimenti. Ecco cosa ne è emerso.

Il gruppo di ricercatori tem sottoposto il pubblico di 60.000 donne e 30.000 uomini ad indagini alimentari por ben 28 anni. Com uma cadenza temporale prestabilita, eu ricercatori indagavano e registravano gli alimenti utilizzati per condire e per cucinare. Ebbene, a fine studio, l’associazione di dati era risultata la seguente.

Il consumo di 1 ou 2 cucchiai da cucina di olio al giorno sarebbe associabile ad un netta riduzionone del rischio di molte malattie che podeno portare alla morte. Tra queste, ci sono malattie neurodegenerative, polmonari, tumori ed, em geral, malattie che riguardando il cuore e la circolazione.

READ  Michel Mayor, ganhador do Prêmio Nobel em Roma pela Science Together NET 2021

Quanti avevano consuma uma quantidade de óleo superior ai 7 gramas dal giorno (2 ccchiai da cucina cerca) vivevano mais a lungo. Estatisticamente, infatti, era nettamente inferiore l’incidenza delle malattie cardiovascolari (il 19% in meno) oppure di disturbi di natura neurologica (20% in meno).

L’olio d’oliva allungherebbe la vita e ridurrebbe l’insorgenza di tumori e malattie ed ecco la quantità giornaliera raccomandata da uno studio

Allo stesso modo, nettamente inferiori erano i problemi respiratori and l’insorgenza di malattie oncologiche (rispettivamente 18% ed 17% in meno). Em geral, o consumo de óleo significa uma diminuição de 34% do risco de mortalidade.

Starà ora alla ricerca approfondire ulteriormente questa correlazione tra i dati. Infatti, dovrà essere valutata anche l’interazione, nello specifico, con altri fattori di rischio. Ma l’autorevolezza delle fonti e la serietà dello studio già ci forniscono alcune indicazioni estremamente utili ed interessanti.

(Le informazioni presenti in this articolo hanno esclusivamente scopo divulgative and non si sostituiscono in alcun modo al consultao medico e/o al parere di un speciale. uno especialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente artigo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)